Alcol e violenza sessuale, le statistiche di alcool.

Alcol e violenza sessuale, le statistiche di alcool.

Alcol e violenza sessuale

Antonia Abbey, Ph.D. Tina Zawacki, M.A. Philip O. Buck, M.A. A. Monique Clinton, M.A. e Pam McAuslan, Ph.D.

ANTONIA ABBEY, Ph.D. è professore associato presso il Dipartimento di Medicina di Comunità, Wayne State University, Detroit, Michigan.

TINA Zawacki, M.A. PHILIP O. BUCK, M.A. e A. MONIQUE CLINTON, M.A. sono assistenti di ricerca presso il Dipartimento di Medicina di Comunità e studenti di dottorato presso il Dipartimento di Psicologia, Wayne State University, Detroit, Michigan.

PAM McAuslan, Ph.D. è un professore assistente presso il Dipartimento di Scienze Comportamentali, University of Michigan-Dearborn, Dearborn, Michigan.

Alcoli contributo alla violenza sessuale non può essere discusso anche senza indicare le caratteristiche generali di violenza sessuale; in tal modo, questo articolo si alterna tra fornire informazioni sulla violenza sessuale in generale e contrasto queste informazioni con risultati per quanto riguarda le aggressioni sessuali alcol coinvolti.

La prevalenza di violenza sessuale e di alcol-Involved Sexual Assault

La prevalenza di violenza sessuale, sia coinvolgente e che non prevedono l’uso di alcol, non può essere determinato con precisione, perché di solito non dichiarata. Le stime della sessuale prevalenza aggressione sono state basate su una varietà di fonti, tra cui i rapporti di polizia, campioni nazionali casuali di vittime di reati, le interviste con gli stupratori in carcere, interviste con le vittime che cercano cure ospedaliere, indagini sulla popolazione generale di donne, e le indagini di maschile e femminile studenti universitari (Crowell e Burgess 1996). In questi studi, l’adeguatezza delle stime varia con le fonti di informazione utilizzate. La maggior parte dei ricercatori concordano sul fatto che le stime più attendibili derivano da studi che utilizzano scale multi-elemento che è, le misure che contengono diverse domande che descrivono comportamenti che costituiscono violenza sessuale in un linguaggio semplice e non giuridiche (Koss 1988).

Caratteristiche comuni di non-alcol-coinvolte e alcool coinvolti aggressioni sessuali

La violenza sessuale si verifica più frequentemente tra le donne nella tarda adolescenza e la prima età adulta, anche se i bambini, così come le donne di 80 anni, sono stati violentata (Crowell e Burgess 1996). La maggior parte delle aggressioni sessuali che vengono segnalati alla polizia si verificano tra estranei. Questi attacchi, tuttavia, rappresentano solo una piccola percentuale di tutte le aggressioni sessuali. Almeno il 80 per cento delle aggressioni sessuali avviene tra persone che si conoscono (Crowell e Burgess 1996).

Anche se aggressioni sessuali alcol coinvolti e non alcol coinvolti condividono molte caratteristiche, esistono alcune differenze. Ad esempio, le aggressioni sessuali che coinvolgono il consumo di alcol sono più probabili di altre aggressioni sessuali che si verifichi tra gli uomini e le donne che non si conoscono bene (ad esempio estranei, conoscenti, o date casuali al contrario di date stabili o coniugi). Inoltre, aggressioni sessuali alcol coinvolti tendono a verificarsi alle feste o nei bar, piuttosto che in entrambe le persone di casa (Abbey et al., 1996un ).

Indagare il rapporto tra consumo di alcol e violenza sessuale

Metodi di analisi Alcool Ruolo nel Sexual Assault

I ricercatori hanno usato due approcci principali per esaminare il ruolo alcoli in violenza sessuale: (1) le indagini di vittime e autori di violenza sessuale e (2) studi di laboratorio che esaminano gli effetti alcoli sul comportamento umano. Ogni approccio ha i suoi punti di forza e limiti.

L’aggressione sessuale è un crimine particolarmente personali privato, ed è impossibile per i ricercatori di osservare o simulare completamente violenza sessuale. Così, interviste con vittime e carnefici servono come fonte primaria di informazioni per quanto riguarda le circostanze in cui si è verificato l’aggressione sessuale. Anche le indagini più costruite, tuttavia, hanno alcune limitazioni. Quando gli studi sono condotti dopo anni si è verificata la violenza sessuale, a persone ricordano possono essere imprecise, soprattutto quando la persona era ubriaco al momento dell’assalto. Inoltre, alcuni partecipanti possono fornire una qualche-cosa distorta conto degli eventi al fine di evitare l’imbarazzo personale. Infine, le indagini condotte fino ad oggi variano in qualità (ad esempio, la dimensione del campione e la validità delle misure). Questo articolo si concentra solo sui risultati delle indagini che hanno utilizzato grandi campioni rappresentativi e le misure con l’affidabilità e la validità stabilita.

Studi di laboratorio sono indagini in cui i partecipanti consumano sia un alcolizzato o una bevanda non alcolica prima che il loro comportamento sessuale o aggressivo viene misurata. Il punto di forza principale di questa metodologia è che permette ai ricercatori di stabilire cause ed effetti per un certo comportamento, perché i partecipanti sono assegnati in modo casuale al alcool o condizione nonalcohol. Il principale svantaggio di questi studi è che per ovvie ragioni etiche, ri-cercatori non possono studiare direttamente la variabile di interesse (vale a dire la violenza sessuale). Invece, devono usare misure di proxy che non possono rappresentare con precisione le esperienze di violenza sessuale. Ad esempio, alcuni ricercatori hanno utilizzato le risposte dei partecipanti alla pornografia come proxy per violenza sessuale. Altri ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di leggere e rispondere alle storie di violenza sessuale. Anche se è importante capire come le persone reagiscono alle vittime di violenza sessuale e gli autori, risposte a una storia non può riflettere come le persone si comporterebbero se in realtà in una situazione di violenza sessuale.

In sintesi, le indagini di vittime e carnefici non possono inequivocabilmente dimostrare un rapporto di causa-effetto tra il consumo di alcol e violenza sessuale, mentre gli studi di laboratorio non possono misurare le risposte reali ai violenza sessuale. Di conseguenza, i ricercatori devono condurre entrambi i tipi di studi. Risultati simili ottenuti con entrambi i metodi aumentano la fiducia nelle conclusioni studi. Le spiegazioni di ruolo alcoli in violenza sessuale rivisto nella sezione seguente sono state esaminate in studi che utilizzano tali metodologie complementari. è necessaria molta più ricerca su questo argomento, però, e suggerimenti specifici per la ricerca futura sono presentati alla fine di questo articolo.

Percorsi attraverso i quali alcool Contribuisce a Sexual Assault

spiegazioni teoriche di violenza sessuale e di ruolo alcoli in violenza sessuale considerano entrambe le influenze distale e prossimale. fattori distali sono le influenze che vengono temporalmente lontani dalla assalto; Al contrario, i fattori prossimali sono le influenze che sono temporalmente vicino al assalto. predittori distale della violenza sessuale sono le caratteristiche di personalità, atteggiamenti e le esperienze di vita generali del reato e la vittima. Nell’esaminare l’alcol come un fattore distale, i ricercatori si concentrano sulla relazione tra gli autori e le vittime modelli a lungo termine il consumo di alcol (per esempio regolare bere pesante) e la storia aggressioni sessuali nonché sulle credenze circa gli effetti alcoli (cioè aspettative) che possono favorire alcol coinvolto violenza sessuale. modelli prossimali di sessuale attenzione assalto caratteristiche delle situazioni specifiche in cui si verifica la violenza sessuale, ad esempio se si verifica il consumo di alcol, se l’impostazione è in una zona isolata, e quale sia il rapporto è tra l’autore e la vittima. Questa sezione discute entrambi questi approcci (vedi anche tabella).

I responsabili di personalità caratteristiche, atteggiamenti e esperienze

Diversi studi che hanno confrontato le caratteristiche degli uomini che avevano commesso violenza sessuale a quelli che non avevano notato le seguenti differenze (Seto e Barbaree, 1997):

  • Per quanto riguarda i tratti di personalità, gli uomini che avevano commesso violenza sessuale sono stati più ostili verso le donne e più basso in empatia rispetto ad altri uomini.
  • Per quanto riguarda gli atteggiamenti, gli uomini che avevano commesso violenza sessuale sono stati più probabilità di altri uomini ad approvare stereotipi tradizionali sui ruoli di genere, ad esempio, che gli uomini sono responsabili per l’avvio del sesso e le donne sono responsabili per l’impostazione dei limiti. I responsabili di violenza sessuale sono stati anche più propensi ad avallare le dichiarazioni che sono stati utilizzati per giustificare lo stupro, ad esempio, le donne non dicono quando significano sì e donne godono di sesso forzato. Infine, gli uomini che avevano commesso abusi sessuali erano più propensi a tenere credenze contraddittorio sulle relazioni tra uomini e donne (ad esempio alls lecito in amore e in guerra) e di prendere in considerazione l’uso della forza nei rapporti inter-personali accettabili.
  • Per quanto riguarda le loro esperienze personali, aggressori sessuali erano più probabilità di altri uomini hanno subito abusi o violenze come un bambino, di essere stato delinquente in adolescenza, di avere coetanei che hanno visto costretto sesso come accettabili, e di aver avuto presto e incontri frequenti e le esperienze sessuali.

Alcuni aspettative di alcol sono stati collegati alla violenza sessuale. Ad esempio, l’alcol è visto comunemente come un afrodisiaco che aumenta il desiderio sessuale e la capacità (Crowe e George 1989). Molti uomini si aspettano di sentirsi più potente, disinibita, e aggressivo dopo aver bevuto alcolici. Per valutare l’influenza di tali aspettative sulla percezione del comportamento sessuale, Norris e Kerr (1993) ha chiesto uomini universitari sobri per leggere la storia di un uomo che costringe una data per avere rapporti sessuali. I partecipanti allo studio hanno riferito che sarebbero più propensi a comportarsi come l’uomo della storia, quando erano ubriachi, piuttosto che quando erano sobri, suggerendo che si potrebbe immaginare costringendo sesso quando intossicato. Inoltre-più, gli uomini del college che avevano perpetrato violenza sessuale quando intossicato di alcool dovrebbe aumentare sessualità maschile e femminile più di fatto gli uomini di college che hanno perpetrato violenza sessuale quando sobrio (Abbey et al., 1996B ). Gli uomini con queste aspettative possono sentirsi più a suo agio costringendo sesso quando stanno bevendo, perché possono poi giustificare a se stessi che l’alcol li ha fatti agire di conseguenza (Kanin 1984).

Atteggiamenti di consumo di alcol donne influenzano anche un azioni responsabili e possono essere utilizzati per giustificare aggressioni sessuali delle donne intossicati. Nonostante la liberalizzazione dei ruoli di genere nel corso degli ultimi decenni, la maggior parte delle persone non facilmente approvano il consumo di alcol e il comportamento sessuale tra le donne, ancora Visualizza questi stessi comportamenti tra gli uomini con molto più clemenza (Norris 1994). Così, le donne che bevono alcol sono spesso percepiti come più sessualmente disponibile e promiscui rispetto alle donne che non bevono (Abbey et al., 1996B ). uomini sessualmente di aggressione spesso descrivono le donne che bevono nei bar come sciolti, le donne immorali che sono obiettivi appropriati per l’aggressione sessuale (Kanin 1984; Scully 1991). Infatti, data stupratori spesso riferiscono intenzionalmente ottenere la donna ubriaca al fine di avere un rapporto sessuale con lei (Abbey et al., 1996B ).

Le vittime di personalità caratteristiche, atteggiamenti e esperienze

Parallelamente alla ricerca sulle autori, numerosi studi hanno confrontato le caratteristiche di personalità, atteggiamenti e le esperienze di vita delle donne che sono state aggredite sessualmente con quelle di altre donne. Nel complesso, le analisi hanno trovato solo pochi effetti significativi e spiegare solo piccole quantità di varianza, indicando che womens caratteristiche personali non sono forti predittori di vittimizzazione.

Alcune differenze esistono, tuttavia, tra le donne che sono state vittime di violenza sessuale e quelli che non hanno. Le donne che hanno subito violenze sessuali hanno più probabilità di sono altre donne ad aver sperimentato abuso sessuale infantile, ad avere frequenti rapporti sessuali, e di essere forti bevitori (Abbey et al., 1996un ; Koss e Dinero 1989). Le spiegazioni di questi risultati si concentrano solo sugli effetti a lungo termine del bambino-cappa di vittimizzazione (Wilsnack et al. 1997). Alcune vittime di abuso sessuale infantile affrontare lo stress risultante e le emozioni negative attraverso rapporti sessuali precoci e frequenti e pesanti potabile. Queste donne possono anche essere più propensi a bere alcolici in potenziali situazioni sessuali come un mezzo per far fronte con i loro sentimenti ambivalenti riguardo al sesso. A sua volta, bevendo potenziali situazioni sessuali aumenta il rischio delle donne di essere violentata, sia perché gli uomini sessualmente di aggressione può visualizzarle bersagli più semplice e perché le donne possono essere meno in grado di resistere in modo efficace.

Come interazione maschio-femmina progredisce, una donna che è stata mal percepito come interessa il sesso può rendersi conto che il suo compagno sta leggendo di più nella sua facilità di lei destinato. Tuttavia, lei non può stare tranquillo dando un messaggio diretto di disinteresse sessuale, perché i ruoli di genere tradizionali femminili sottolineano l’importanza di essere bello e lasciando che gli uomini giù facile. L’uomo, a sua volta, non può prendere un approccio indiretto per esprimere seriamente disinteresse sessuale. La ricerca sul potere di stereotipi, aspettative, e self-fulfilling prophecies dimostrano che quando le persone hanno una aspettativa di una situazione o di un’altra persona, tendono a osservare e ricordare soprattutto gli spunti che si adattano la loro ipotesi e per minimizzare o ignorare i segnali che contraddicono la loro ipotesi. Di conseguenza, quando un uomo si augura che una donna è interessato ad avere rapporti sessuali con lui, pagherà più attenzione ai segnali che si adattano le sue aspettative e ignorare spunti che non supportano la sua aspettativa. Studi con entrambi gli autori e le vittime hanno confermato che l’errata percezione mans del grado womans di interesse sessuale è un predittore significativo di violenza sessuale (Abbey et al., 1996un. 1998).

Il processo appena descritto può avvenire anche in assenza di alcol. Tuttavia, il consumo di alcol può esacerbare la probabilità di errata percezione, aumentando così le possibilità di violenza sessuale. Prima di descrivere queste dinamiche, i risultati delle ricerche di laboratorio sugli effetti alcoli sul comportamento aggressivo e sessuale dovrebbero essere rivisti.

La ricerca generale su Alcol effetti sul comportamento aggressivo e sessuale

Per determinare quali effetti dell’alcol sono attribuibili a alcoli farmacologia e che sono attribuibili alle credenze culturalmente apprese, i ricercatori hanno utilizzato il disegno del placebo equilibrato o di alcune sue recenti modifiche (Martin e Sayette 1993; Rohsenow e Marlatt 1981). Nello studio di serie con placebo equilibrato, i partecipanti sono assegnati in modo casuale a uno dei seguenti quattro gruppi:

  • I partecipanti che si aspettano e ricevono una bevanda alcolica
  • I partecipanti che si aspettano una bevanda alcolica, ma ricevono una bevanda non alcolica
  • I partecipanti che si aspettano una bevanda alcolica, ma ricevono una bevanda alcolica
  • I partecipanti che si aspettano e ricevono una bevanda non alcolica.

Con questo progetto sperimentale, effetti che si verificano solo nei partecipanti che hanno ricevuto una bevanda alcolica, anche se non se l’aspettava, può essere considerato il risultato di alcoli azioni farmacologiche. Al contrario, gli effetti che si verificano solo nei partecipanti che si aspettano di ricevere l’alcol, anche se non in realtà consumano una bevanda alcolica, possono essere considerate il risultato di aspettative di alcol.

Al contrario, gli studi di alcoli influenza sul comportamento sessuale hanno trovato effetti più psicologico. Negli uomini, alte dosi di alcol in generale ridurre sessuale fisiologica di rispondere, mentre basse dosi moderate di alcool aumentano l’eccitazione sessuale soggettiva. Molti studi hanno dimostrato che gli uomini che ritengono di essere consumato esperienza di alcol maggiore eccitazione sessuale fisiologica e soggettiva, in risposta ai materiali erotici raffiguranti il ​​sesso consensuale e costretto di quanto non facciano gli uomini che ritengono di aver consumato una bevanda non alcolica, indipendentemente da quello che effettivamente bevuto ( Crowe e George 1989).

Meno studi hanno esaminato gli effetti alcoli sul comportamento sessuale nelle donne, ed i risultati sono stati contraddittori. Questo risultato viene generalmente spiegata in termini di messaggi negativi societys quanto riguarda il consumo di alcol delle donne e la sessualità (Norris 1994). Così, il comportamento sessuale e l’eccesso di ubriachezza sono considerati meno accettabili nelle donne che negli uomini, e, a differenza degli uomini, le donne devono essere preoccupati per essere etichettato come sciolti, o promiscua. Inoltre, le donne sono preoccupati per la loro maggiore vulnerabilità alle aggressioni sessuali e non sessuale quando intossicato. Di conseguenza, delle donne aspettative circa alcoli effetti sessuali sono meno positivi rispetto mens aspettative, perché i costi sociali connessi con l’uso di alcol e il comportamento sessuale sono maggiori per le donne.

Alcol Effetti in situazioni aggressioni sessuali

Questo modello è difficile da testare direttamente, però, perché i ricercatori devono fare affidamento sui partecipanti richiamo retrospettiva di situazioni di violenza sessuale. Tuttavia, uno studio tra gli uomini universitari ha rilevato che l’aumento del consumo di alcol in situazioni sociali ha aumentato i partecipanti percezioni errate di Donna spunti (Abbey et al. 1998). La portata di tali percezioni errate, a sua volta, era legato alla frequenza con la quale gli uomini impegnati violenza sessuale. In uno studio parallelo tra le donne del college, a bere in situazioni in cui gli uomini mal percepito le intenzioni delle donne sessuale aumentato la probabilità che le donne sono diventate vittime di una violenza sessuale (Abbey et al., 1996un ). Inoltre, Testa e Livingston (1999) hanno trovato che le donne che avevano bevuto prima di essere violentata riferito che il loro intossicazione fatto loro prendere rischi che avrebbero normalmente evitare. Per esempio, le donne sentito a mio agio accettare un passaggio a casa da una festa con un uomo che non sapevano bene o lasciando un uomo intossicato nel loro appartamento.

Il secondo punto in cui l’alcol svolge un ruolo nella violenza sessuale è quando le forze del sesso dell’uomo su una donna contro i womans desideri. L’alcol non è necessario in questo scenario, perché alcuni uomini sentono in diritto di imporre il sesso per le donne, se ritengono che essi sono stati indotti o preso in giro (Abbey et al. 1994). I deficit cognitivi associati al consumo di alcol, tuttavia, può migliorare la probabilità mans di comportarsi in modo aggressivo, perché un uomo intossicato può avere più difficoltà a generare soluzioni non aggressive per ottenere soddisfazione sessuale. Così, quando un uomo è intossicato, si può più facilmente concentrarsi sul suo gratificazione immediata sessuali, senso del diritto, e la rabbia, piuttosto che sul suo senso interiorizzato di comportamento adeguato, rimpianto futuro, le vittime che soffrono, o la possibilità che sarà punito per le sue azioni. Inoltre, in studi di laboratorio, gli uomini intossicati tendono a reagire con forza quando si sentono minacciati, e una volta che si comincia a comportarsi in modo aggressivo, che può essere fermato solo con grande difficoltà (Taylor e Chermack 1993). Di conseguenza, se un uomo intossicato sente che la sua compagna ha implicitamente accettato di sesso, egli può percepire alcuna resistenza come una minaccia e quindi diventare aggressivo per rappresaglia. L’effetto del suo comportamento aggressivo è ulteriormente aggravata se la donna è intossicato, perché gli effetti alcoli sulla capacità motorie possono limitare la sua capacità di resistere in modo efficace (Koss e Dinero 1989).

Per supportare le ipotesi di cui sopra, i ricercatori devono dimostrare che le aggressioni sessuali coinvolgono autori intossicate e / o vittime intossicati sono più probabili di altre aggressioni sessuali per includere livelli estremi di sesso forzato, comportamenti più violenti e più lesioni alla vittima. In effetti, alcuni studi indicano che stupri completati (al contrario di tentati stupri) sono più comuni tra le vittime intossicati che tra le vittime sobrie, il che suggerisce che le donne intossicati sono meno capaci rispetto alle donne sobrie per resistere efficacemente un assalto (Abbey et al., 1996B ; Harrington e Leitenberg 1994).

Suggerimenti per la ricerca futura

Come osservato in precedenza in questo articolo, i ricercatori hanno usato due metodologie di ricerca distinti per raccogliere informazioni sul ruolo di alcoli in violenza sessuale: (1) le indagini di vittime e carnefici e (2) studi di laboratorio. Ulteriori ricerche utilizzando sia metodologie permetterebbe investigatori di descrivere con maggiore precisione le caratteristiche di violenza sessuale di alcool coinvolti e per testare potenziali meccanismi causali.

Diversi limiti esistono in indagini in corso di violenza sessuale. In primo luogo, la maggior parte dei ricercatori raccolgono dati solo a un certo punto nel tempo, rendendo impossibile distinguere quali credenze o esperienze è venuto prima, quelle relative al consumo di alcol o di quelle relative a esperienze sessuali. Ad esempio, Wilsnack e colleghi (1997) hanno scoperto che bere pesante può essere sia un antecedente e una conseguenza di violenza sessuale. studi prospettici a lungo termine che seguono lo stesso gruppo di persone che per diversi anni sono necessari per determinare se bere pesante pre-cede la violenza sessuale o viceversa. Allo stesso modo, tali studi prospettici devono misurare altri fattori connessi con l’alcol (ad esempio aspettative di alcol e il consumo di alcol al solito in situazioni sociali) prima e dopo una violenza sessuale si verifica, al fine di dimostrare se questi fattori sono cause o conseguenze di violenza sessuale.

In secondo luogo, i ricercatori di violenza sessuale e di ricercatori di alcol devono interagire più strettamente per identificare le cause che contribuiscono alla violenza sessuale alcol-coinvolti. Ad esempio, i ricercatori di violenza sessuale hanno identificato numerose personalità e variabili attitudinali che predicono sessuale assalto perpetrazione (Crowell e Burgess 1996). personalità Allo stesso modo, i ricercatori hanno esaminato l’alcol e le variabili situazionali relativi al comportamento sessuale e aggressivo in laboratorio (Taylor e Chermack 1993). Ulteriori ricerche sono necessarie, tuttavia, per determinare la misura in cui alcuni dei concetti esaminati in studi di laboratorio di effetti alcoli su aggressività e la sessualità aiuto spiegare violenza sessuale alcol-coinvolti. Per esempio, se l’intossicazione incoraggia violenza sessuale attraverso i suoi effetti sulle capacità cognitive, fare le differenze individuali nel funzionamento cognitivo generale, si riferiscono ad alcol-coinvolti sessuale perpetrazione assalto? In alternativa, impulsività è stato collegato a sia l’aggressione e la violenza sessuale; Tuttavia, i ricercatori non hanno ancora studiato se impulsivi perpetratori di violenza sessuale di rispondere in modo più aggressivo quando si beve.

In terzo luogo, i ricercatori assalto più sessuali non sono esperti nella letteratura di alcol; di conseguenza, le loro misurazioni del consumo di alcol sono spesso inadeguati. Ad esempio, i partecipanti allo studio sono spesso chiesto solo la semplice domanda dicotomico, Hai bevuto alcolici? Per meglio valutare carnefici e vittime livello di intossicazione e la perdita di valore risultante, gli investigatori devono chiedere ulteriori domande circa il numero di bevande consumate, il periodo di tempo in cui sono stati consumati, la persone normale livello di bere e bere il passo, e il grado di intossicazione soggettivo . Anche se nessun insieme di elementi self-report retrospettivi permette ai ricercatori di calcolare una persone concentrazione di alcol nel sangue appunto, domande più dettagliate, come ad esempio quelli elencati, consentirà agli scienziati di affrontare le ipotesi più complesse sul ruolo alcoli in violenza sessuale, come la seguente:

  • È il livello di intossicazione autori linearmente correlata al livello di forza usato o è il rapporto più complesso in modo tale che ai più alti livelli di intossicazione, cognitivo e le capacità motorie sono così compromessa che il livello di forza diminuisce?
  • Quando una donna beve più o più veloce del solito, non si aumenta il rischio di essere violentata?

Inoltre, poiché nella maggior parte dei aggressioni sessuali alcol ha riguardato sia l’autore e la bevanda vittima, le influenze indipendenti degli autori e il consumo di alcol vittime sono difficili da esaminare. Nel corso di una mini-mamma, i ricercatori devono riconoscere questo problema (Martin e Bachman 1998). Idealmente, gli investigatori dovrebbero condurre studi con grandi campioni sufficienti per consentire analisi degli effetti separati di carnefici e vittime il consumo di alcol.

  • Quante volte gli uomini selezionano una donna come bersaglio perché ha bevuto, e quali strategie fanno gli uomini usano per isolare e controllare il suo?
  • Ha ruolo alcoli si differenziano per aggressioni sessuali tra estranei, conoscenti, date casuali, e costante incontri partner?
  • Quando un uomo è bere alcol, non si manca spunti che indica che la donna non è interessato al sesso o non ha semplicemente a cuore i suoi sentimenti?
  • Qual è il ruolo della pressione dei pari per incoraggiare gli uomini sia per bere pesantemente e per forzare il sesso?
  • Quali tipi di segnali di pericolo si verifica (e che di quei segni fanno le donne tendono a osservare) prima di una violenza sessuale, e le donne intossicati notare meno spunti o li interpretano come meno minaccioso di quanto non facciano le donne sobrie?
  • Quali tipi di fattori ambientali incoraggiare violenza sessuale alcol-indotta? È più comune in alcuni tipi di barre o partiti?

interviste dettagliate con le vittime e gli autori provenienti da diverse etnie e culturali sono necessari per comprendere meglio quali sono le vie più comuni in quali circostanze.

Infine, perché anche lo studio prospettico intervista best-costruito permette di spiegazioni causali alternative, ulteriori ricerche di laboratorio anche è necessaria. In questi studi, i ricercatori possono assegnare casualmente i partecipanti ai gruppi trattati con bevande alcoliche o analcoliche, assicurando in tal modo che le differenze nel risultato comportamento partecipanti di consumo di alcol, piuttosto che da altri fattori, come le caratteristiche di personalità o circostanze ambientali. Una sfida importante è quella di sviluppare i proxy ancora etici ragionevoli per violenza sessuale che può essere utilizzato in laboratorio. Inoltre, di più, la maggior parte degli studi di laboratorio attualmente condotti su alcol sono solo gli uomini. Di conseguenza, sono necessarie ulteriori ricerche di laboratorio con i partecipanti di sesso femminile per aumentare la comprensione degli effetti alcoli su delle donne percezioni e comportamenti sessuali e per consentire confronti diretti di maschile e femminile risposte. Tali studi non sempre hanno bisogno di simulare violenza sessuale per informare teoria in proposito. Ricerche di laboratorio che esamina i processi attraverso i quali l’alcool aggrava problemi di comunicazione tra le donne e gli uomini e le influenze delle risposte cognitive e affettive di uomini e donne di disaccordi sessuali può aiutare a programmi di prevenzione di guida.

Sintesi delle motivazioni per l’alcol-correlati violenza sessuale, compresi i fattori distali, che sono temporaneamente rimosso dal Assault, e fattori personali, che sono temporaneamente Vicino alla Assault

aspettative Alcohol. A persone credenze circa gli effetti che il consumo di alcol avranno su se stesso e su altre persone.

set aspettativa di alcol. La pratica nei laboratori di ricerca di raccontare i partecipanti che hanno consumato alcol, per quanto riguarda meno di ciò che i partecipanti in realtà sono date da bere.

stupro alcol-coinvolti. Stupro in cui l’autore, la vittima, o entrambi sono sotto l’influenza di alcol al momento dell’incidente.

tentato stupro. Un atto che si adatta la definizione di stupro, in termini di strategie utilizzate, ma non causare penetrazione.

Abuso sessuale infantile. L’abuso sessuale che si verifica a un bambino (il figlio termine è generalmente definito come 13 anni o più giovani).

Violenza sessuale. La gamma completa di atti sessuali forzati, compresi costretto toccare o baciare; verbalmente costretto rapporto sessuale; e vaginale, orale e anale penetrazione. I ricercatori in genere includono in questa categoria solo gli atti di questa natura che si verificano durante l’adolescenza o l’età adulta; in altre parole, abuso sessuale infantile è definito separatamente. Sia gli uomini che le donne possono essere aggredite sessualmente e possono commettere violenza sessuale. La stragrande maggioranza delle aggressioni sessuali, tuttavia, coinvolge autori di sesso maschile e di vittime di sesso femminile.

ABBEY, A .; ROSS, L.T .; E il ruolo McDuffie, D. alcoli in violenza sessuale. In: Watson R.R. ed. Abuso di droghe e alcol Recensioni: Volume 5 comportamenti di dipendenza nelle donne. Totowa, NJ: Humana Press, 1994. pp 97 123..

ABBEY, A .; ROSS, L.T .; McDuffie, D .; E McAuslan, P. alcool e rischio di incontri fattori di violenza sessuale tra le donne college. Psicologia della donna Quarterly 20: 147 169 1996un.

ABBEY, A .; ROSS, L.T .; McDuffie, D .; E McAuslan, P. alcool, errata percezione, e violenza sessuale: Come e perché sono collegati? In: Buss, D.M. e Malamuth, N. eds. Sesso, Potere, Conflict: evolutiva e femminista prospettive. New York: Oxford University Press, 1996B. pp. 138 161.

COLLINS, J.J. E MESSERSCHMIDT, P.M. Epidemiologia della violenza alcol-correlati. Salute alcol & World Research 17:93 100, 1993.

CROWE, L.C. E George, W.H. Alcol e sessualità umana: Review e integrazione. Bollettino psicologica 105: 374 386 1989.

CROWELL, N.A. e Burgess, AW Comprendere la violenza sulle donne. Washington, DC National Academy Press, 1996.

ITO, T.A .; MILLER, N .; E POLLOCK, V.E. Alcool e aggressività: Una meta-analisi sugli effetti moderatori di spunti inibitori, eventi scatenanti, e l’attenzione di auto-concentrati. Bollettino psicologica 120: 60 82, 1996.

KANIN, E.J. Data stupro: i criminali non ufficiali e vittime. Vittimologia 9:95 108, 1984.

KOSS, M.P. Nascosto stupro: aggressione sessuale e la vittimizzazione in un campione nazionale di studenti dell’istruzione superiore. In: Burgess, AW ed. Lo stupro e violenza sessuale. Vol. 2. New York: Garland, 1988. pp 3 25..

KOSS, M.P. E DINERO, T.E. Predittori di aggressione sessuale tra un campione nazionale degli studenti universitari di sesso maschile. Annali della New York Academy of Sciences 528: 133 147 1988.

KOSS, M.P. E DINERO, T.E. L’analisi discriminante dei fattori di rischio per la vittimizzazione sessuale tra un campione nazionale di donne del college.Journal of Consulting e Psicologia Clinica 57: 242 250, 1989.

MARTIN, S.E. E BACHMAN, R. Il contributo di alcol alla probabilità di completamento e la gravità delle lesioni in incidenti di stupro. Violenza contro le donne 4: 694 712 1998.

Norris, J. Alcol e sessualità femminile: Uno sguardo alle aspettative e rischi. Salute alcol & World Research 18: 197 201 1994.

Norris, J. KERR, K.L. Alcol e pornografia violenta: risposte a stimoli permissive e nonpermissive. Journal of Studies on Alcohol Suppl. 11: 118 127, 1993.

ROHSENOW, D.J. E Marlatt, G.A. Il design placebo equilibrata: considerazioni metodologiche. comportamenti di dipendenza 6: 107 122 1981.

Scully, D. Capire Violenza sessuale: uno studio di stupratori condannati. Boston: Unwin Hyman, 1991.

Sorenson, S.B .; STEIN, J.A .; Siegel, J.M .; GOLDING, J.M .; E Burnam, M.A. La prevalenza di violenza sessuale adulta: il progetto di Los Angeles epidemiologico bacino di utenza. American Journal of Epidemiology 126: 1154 1164, 1987.

Spitzberg, B.H. L’analisi delle stime empiriche di sessuale vittimizzazione aggressività e perpetration. La violenza e vittime 14: 241 260 1999.

TAYLOR, S.P. E CHERMACK, S.T. L’alcol, la droga, e l’aggressione fisica umana. Journal of Studies on Alcohol 11:78 88, 1993.

TESTA, M. Livingston, J.A. Analisi qualitativa delle delle donne esperienze di aggressione sessuale: Focus sul ruolo di alcol. Psicologia della donna Quarterly 23: 573 589 1999.

Tjaden, P. e Thoennes, N. Misura, la natura e le conseguenze della violenza intima partner: I risultati della violenza contro le donne Nazionale Survey.

Rapporto N ° di riferimento 181867. Washington, DC: Centro Nazionale per la Giustizia, del 2000.

Ullman, S.E .; Karabatsos, G .; E KOSS, PF Alcol e aggressione sessuale in un campione nazionale di uomini college. Psicologia della donna Quarterly 23: 673 689 1999.

Wilsnack, S.C .; Vogeltanz, N.D .; KLASSEN, A.D .; E Harris, T.R. Infanzia abusi abusi sessuali e donne sostanza: i risultati nazionali di indagine. Journal of Studies on Alcohol 58: 264 271 1997.

Related posts

Related posts