Batteriemia – sintomi, trattamento, MSSA, MRSA, E Coli, occulto, enterococchi, infezione da MRSA streptococco.

Batteriemia - sintomi, trattamento, MSSA, MRSA, E Coli, occulto, enterococchi, infezione da MRSA streptococco.

Che cosa è batteriemia?

Batteriemia è la condizione medica comporti la presenza di microrganismi stranieri chiamati batteri presenti nell’ambiente sterile del sangue. Batteriemia è altrimenti noto come “avvelenamento del sangue” in parole povere, anche se l’espressione può essere fuorviante come condizione non comporta affatto la contaminazione del sangue con sostanze tossiche, ma con infestazione batterica.

La condizione è uno che non dovrebbe essere presa alla leggera come può diventare rapidamente una situazione seriamente pericolosa per la vita, soprattutto se i batteri sono in grado di muoversi e riprodursi abbastanza velocemente a migrare verso altre parti del corpo e sopraffare il sistema con i suoi numeri, causando affettazione sistemica e che porta a conseguenze debilitanti. Se lasciato incontrollato e trattata, l’infezione batterica nel sangue può determinare una risposta infiammatoria diffusa nella maggior parte del corpo, ponendo le basi per potenziali shock settico e altamente aumento della mortalità.

I primi segni e sintomi di infezione batterica osservabili dovrebbero essere affrontati in modo tempestivo, per fornire un trattamento tempestivo e prevenire il peggioramento della condizione.

I sintomi batteriemia

Di seguito sono i sintomi più comunemente osservati e segnalati di una infezione batterica nel sangue. Questi includono i classici segni di infezione che si presentano come conseguenza della risposta immunitaria dell’organismo reagire alla presenza degli esteri microrganismi nel sangue.

  • Febbre alta
  • Brividi
  • Aumento della frequenza cardiaca (tachicardia)
  • Dolore provato nella regione addominale
  • Nausea e vomito
  • malessere corpo Grave
  • Debolezza e affaticamento
  • Respirazione rapida, di solito più di 20 respiri al minuto
  • Tosse produttiva

Una diagnosi di batteriemia non è arrivato al attraverso semplici sintomi riportati. Per accertare ulteriormente la diagnosi, il medico di solito ordinare una serie di esami di laboratorio per testare il sangue del paziente e confermare l’infezione batterica. Alcuni risultati di laboratorio determinerà la diagnosi. Questo include il numero di globuli bianchi che, se trovato anormalmente elevata, indicherà che una risposta immunitaria è stato avviato nel corpo, segnalando la presenza di una infezione batterica.

Trattamento batteriemia

Farmaci antibiotici più comunemente somministrati ai pazienti batteriemia sono composti da una combinazione di antibiotici, invece di utilizzare un solo tipo di farmaco da solo. L’antibiotico più frequentemente prescritti per molti casi batteriemia include vancomicina come parte del regime farmacologico. Nel corso del tempo, una stretta osservazione del paziente alla fine produrrà risultati che possono individuare gli antibiotici più efficaci per il particolare tipo di infezione di un paziente può essere affetto da, riducendo il requisito per l’utilizzo simultaneo di più farmaci.

MSSA batteriemia

MRSA batteriemia

MRSA batteriemia o meticillino-resistente Staphyloccus aureus batteriemia è molto più difficile da trattare rispetto alla sua forma contrastante di MSSA batteriemia che è facilmente sensibile alle penicilline. MRSA batteriemia è altrimenti noto come multi-resistente Staphylococcus aureus a causa della sua capacità di resistere a un trattamento in forma di antibiotici beta-lattamici quali penicilline, cefalosporine come pure. La sfida per molte forme di trattamento antibiotico rende questo tipo di batteriemia più pericolosa per la vita soprattutto se il trattamento individualizzato per il tipo di infezione batterica trovato non è avviata nel tempo.

E Coli batteriemia

E. Coli batteriemia è un’altra forma comune di infezione batterica. Escherichia coli, l’agente eziologico della malattia, è uno dei colpevoli più comunemente trovato nei casi di batteriemia che possono aver progredito da un caso precedente di infezione del tratto urinario, colecistite, colangite, o polmonite.

Batteriemia che prende questa forma viene trattata attraverso farmaci antibiotici, in particolare attraverso cefalosporine o fluorochinoloni di terza generazione. Una serie di altri farmaci antibiotici sono anche utilizzati, questi includono doxiciclina, amoxicillina, l’ampicillina, ceftriaxone, e aztreonam – tra gli altri.

La terapia antibatterica sarà più tipicamente richiesto per essere mantenuto per un periodo di almeno 2 settimane. Il regime farmacologico sarà sostenuto in collaborazione con la consueta terapia di supporto in forma di preservare un’adeguata idratazione e l’ossigenazione del paziente.

Occulto batteriemia

enterococchi batteriemia

La batteriemia prendere questa forma di solito derivano da un’infezione batterica iniziale nel tratto urinario, o attraverso la meningite o diverticolite. Anche se sempre più resistenti alla terapia antibiotica, batteriemia enterococchi sono ancora suscepbtible di trattamento attraverso ampicillina e vancomicina.

S. aureus batteriemia

Staphylococcus aureus è una delle principali cause di casi registrati di batteriemia. Batteriemia derivante da una precedente infezione da stafilococco aureus può originariamente il risultato di una grande varietà di infezioni iniziali, dato che S. aureus è un agente estremamente versatile infettiva e può causare la malattia incluso ma non limitato a infezioni cutanee minori, la polmonite, la meningite e persino endocardite. L’infezione è più comunemente acquisito come una malattia nosocomiale che progredisce attraverso la mancanza di individuazione e il trattamento.

Gram negativi batteriemia

batteri Gram-negativi sono unici a causa della struttura protettiva netta sulle pareti cellulari, concedendo loro protezione alcuni antibiotici. Tuttavia, i farmaci sono stati sviluppati per combattere queste infezioni particolari, come ampicillina, cloramfenicolo, streptomicina, e acido nalidixico.

Strep viridans batteriemia

Klebsiella batteriemia

VRE batteriemia

VRE batteriemia o resistente alla vancomicina Enterococcus batteriemia è una forma unica e pericolosa di infezione. La Enterococcus fanno parte della normale flora all’interno del tratto gastrointestinale, ma se il permesso di migrare verso altre regioni del corpo, può scatenare una malattia in forma di infezione. Anche se Vancomicina è generalmente in grado di trattare molti tipi di infezioni batteriche, VRE è uno che è cresciuto resistenti agli antibiotici – ha detto una mutazione a sorgere a causa di un precedente trattamento con vancomicina.

Non è tipicamente una pericolosa infezione, se il paziente è di buona salute e con un sistema immunitario sano, ma è tuttavia un grave caso per gli individui immunocompromessi il trattamento è estremamente difficile a causa della resistenza del infezione trattamento antibiotico.

Per superare la resistenza, nuovi antibiotici sono stati sviluppati per combattere questa particolare infezione. Questi sono utilizzati in combinazione con altri farmaci antibiotici per aumentare l’efficacia. Alcune combinazioni di farmaci attualmente in uso comprendono teicoplanina e amoxicillina o ampicillina, vancomicina, e imipenem.

stafilococco batteriemia

Related posts

Related posts