Canadian estrema Acqua strumento Livello Adaptation (CAN-EWLAT), quello che è uno strumento di livello dell’acqua.

Canadian estrema Acqua strumento Livello Adaptation (CAN-EWLAT), quello che è uno strumento di livello dell'acqua.

livello dell’acqua Estrema lungo la costa marina è il risultato di una combinazione di tempesta, le maree e le onde dell’oceano. le proiezioni future dei cambiamenti climatici in ambiente marino indicano che l’innalzamento del livello del mare e in calo del ghiaccio marino provocherà cambiamenti nei livelli d’acqua estremi, che avrà un impatto coste del Canada e le infrastrutture in queste aree. La comprensione di questi cambiamenti è essenziale per lo sviluppo di strategie di adattamento in grado di ridurre al minimo gli effetti nocivi che possono derivare.

CAN-EWLAT è uno strumento di pianificazione basata sulla scienza dei cambiamenti climatici adeguamento delle infrastrutture costiere relative a futuri estremi del livello acqua e cambiamenti climatici onda. Lo strumento comprende due componenti principali: 1) assegno verticale e 2) clima ondoso. CAN-EWLAT stato sviluppato principalmente per deferoxamina Small Craft Porti (SCH) località, ma dovrebbe rivelarsi utile per i pianificatori costieri che si occupano di infrastrutture lungo le coste oceaniche del Canada.

Indennità verticali

le quote verticali sono cambiamenti in elevazione di infrastrutture costiere necessaria per mantenere l’attuale livello di rischio inondazioni in uno scenario futuro di innalzamento del livello del mare raccomandato. Queste stime sono basate su una combinazione di due elementi seguenti:

  1. Le proiezioni future del livello del mare regionale, sorgono lungo le incertezze in tali proiezioni. L’incertezza è catturato dalla distribuzione statistica (definito dai 5-percentile a 95-percentile limiti) delle proiezioni IPCC AR5 di cambiamento regionale del livello del mare per il 21 ° secolo per gli scenari di emissione RCP4.5 e RCP8.5. CAN-EWLAT migliora le proiezioni IPCC AR5 incorporando informazioni sul cedimento del terreno misurato con strumenti GPS ad alta precisione.
  2. I documenti storici del livello d’acqua, tra cui entrambe le maree e tempesta (denominato mareggiate) presso i siti del calibro di marea, e hindcasts tempesta sovratensioni modello (Bernier e Thompson, 2006; Zhang e Sheng, 2013) presso i siti SCH in Canada Atlantico. E ‘importante notare che l’assegno verticale fornita dal CAN-EWLAT si basa su documenti storici e non contemplano tutte le modifiche previste in mareggiate nel corso del prossimo secolo, perché allo stato attuale delle conoscenze delle proiezioni future di storminess è limitato.

Per ogni sito SCH, CAN-EWLAT fornirà stime indennità verticali dal sito mareografo più vicino. In Canada Atlantico, ogni sito SCH fornirà anche una stima locale basata sull’analisi di picchi tempesta risultati del modello di computer. In molti casi, le quote verticali dal mareografo e modello di computer forniscono un risultato molto simile. Tuttavia, nei casi in cui ci sono differenze che sarà necessario effettuare una chiamata in giudizio in base alla distanza al mareografo più vicino. Ad esempio, se il sito SCH è relativamente vicino (

100 km) al mareografo allora si dovrebbe mettere più peso sul assegno verticale derivato dal mareografo dato che si basa su mareggiate misurati.

Figura 2. altezze massime significativa delle onde (in metri) di gennaio in località costiere selezionati per IPCC scenario A1B per periodi di 2040-2069 rispetto al 1970-1999. La scala della barra verticale verde nella leggenda è di 5 m.

CLIMA DELLE ONDE

Le onde dell’oceano sono generati e sviluppati in risposta ai venti. Spesso le grandi onde derivano dalle tempeste marine, per esempio, gli uragani extra-tropicali che si propagano verso nord-est, lungo la costa del Nord America, o nor’easters, che si propagano da Cape Hatteras verso Terranova e oltre. Le più grandi onde risultano dalle più grandi venti, soffiando su lunghe recupera.

tempeste del Nord Atlantico sono attesi a sperimentare piccole modifiche nel corso dei prossimi cinquant’anni, che potrebbe tradursi in una piccola modifica al clima onda. Tuttavia, con temperature dell’aria riscaldamento previsto nel corso del prossimo secolo, forse il più grande cambiamento nel clima d’onda sarebbe il risultato di cambiamenti nel ghiaccio marino nelle zone costiere del Canada. Ad esempio, se il Golfo di San Lorenzo ha significativamente meno ghiaccio marino, in futuro, il clima onda inverno sarebbe stato significativamente diverso rispetto a quello attuale, dove le onde sono piccole, o inesistenti, in inverno. In questo caso, le onde potrebbero avere un impatto significativo l’erosione costiera, infrastrutture e attività marine invernali.

Riferimenti:

Bernier, N. B. e K. R. Thompson, 2006. Predire la frequenza delle mareggiate e del livello dei mari estremi nel nord-ovest dell’Atlantico, J. Geophys. Res. 111, C10009, doi: 10,1029 / 2005JC003168.

Se non si ha familiarità con uno qualsiasi dei abbreviazioni e termini tecnici di cui sopra, si prega di consultare il Glossario dei termini.

Data di modifica: 2016/02/16

Menu secondario

Related posts

Related posts