Può essere trattata alcolismo, può essere trattata l’alcolismo.

Può essere trattata alcolismo, può essere trattata l'alcolismo.

disparità di genere e salute mentale: i fatti

La malattia mentale è associata ad un elevato carico di morbilità e disabilità.

i tassi di prevalenza una tantum per ogni tipo di disturbo psicologico sono più alti di quanto si pensasse, sono in aumento negli ultimi coorti e colpiscono quasi la metà della popolazione.

I pazienti, inoltre, sembrano riluttanti a cercare un aiuto professionale. Solo 2 in ogni 5 persone che vivono un disturbo dell’umore, ansia o uso di sostanze che cercano assistenza per l’anno di insorgenza del disturbo.

I tassi globali di disturbo psichiatrico sono quasi identici per uomini e donne, ma sorprendenti differenze di genere si riscontrano nei modelli di malattia mentale.

Perché genere?

Il genere è un determinante fondamentale della salute mentale e malattia mentale. La morbilità associata con la malattia mentale ha ricevuto sostanzialmente più attenzione rispetto determinanti specifici di genere e meccanismi che promuovono e proteggono la salute mentale e la resistenza allo stress e favorire le avversità.

Genere determina la potenza differenziale e gli uomini e le donne di controllo hanno più determinanti socioeconomici della loro salute mentale e la vita, la loro posizione sociale, lo stato e il trattamento nella società e la loro sensibilità e l’esposizione a specifici rischi per la salute mentale.

Le differenze di genere si verificano in particolare nei tassi di disturbi mentali comuni – depressione, ansia e disturbi somatici. Questi disturbi, in cui le donne predominano, colpiscono circa 1 a 3 persone nella comunità e costituiscono un grave problema di salute pubblica.

La depressione non è solo problema di salute mentale delle donne più comuni, ma può essere più persistente nelle donne rispetto agli uomini. Sono necessarie ulteriori ricerche.

Il tasso di prevalenza una tantum per la dipendenza da alcol, un altro disturbo comune, è più di due volte superiore negli uomini rispetto alle donne. Nei paesi sviluppati, circa 1 in 5 uomini e 1 in 12 donne di sviluppare dipendenza da alcol durante la loro vita.

Gli uomini sono anche più di tre volte più probabilità di essere diagnosticati con disturbo di personalità antisociale rispetto alle donne.

Non ci sono differenze di genere marcate nei tassi di gravi disturbi mentali come la schizofrenia e il disturbo bipolare che interessano meno del 2% della popolazione.

La disabilità associata con la malattia mentale cade più pesantemente su coloro che hanno esperienza di tre o più patologie concomitanti. Anche in questo caso, le donne predominano.

Genere specifica i fattori di rischio

Depressione, ansia, sintomi somatici e alti tassi di comorbilità sono significativamente correlate a fattori di rischio interconnessi e co-occurrent quali ruoli di genere, fattori di stress ed esperienze di vita negative e gli eventi.

fattori di rischio specifici di genere per i disturbi mentali più comuni che colpiscono in modo sproporzionato le donne includono la violenza di genere basata, svantaggio socio-economico, a basso reddito e disuguaglianza di reddito, basso o subordinata condizione sociale e grado e responsabilità incessante per la cura degli altri.

L’impatto sulla salute mentale di lungo termine, le avversità psicosociale cumulativo non è stato adeguatamente indagato.

La ristrutturazione ha un effetto specifico genere sulla salute mentale

Le politiche economiche e sociali che provocano improvvisi, dirompenti e gravi alterazioni al reddito, l’occupazione e il capitale sociale che non può essere controllato o evitato, aumentano in modo significativo la disuguaglianza di genere e il tasso di disturbi mentali comuni.

Discriminazione di genere

polarizzazione genere si verifica nel trattamento di disturbi psicologici. I medici hanno maggiori probabilità di diagnosticare la depressione nelle donne rispetto agli uomini, anche quando hanno punteggi simili su misure standardizzate di depressione o presenti con sintomi identici.

Il sesso femminile è un predittore significativo di essere prescritto umore alterando psicofarmaci.

Le differenze di genere esistono in modelli di aiuto alla ricerca per il disturbo psicologico. Le donne sono più propensi a cercare aiuto da rivelare e problemi di salute mentale per la loro primaria medico di assistenza sanitaria, mentre gli uomini sono più propensi a cercare la cura della salute mentale specialista e sono i principali utilizzatori di assistenza ospedaliera.

Gli uomini sono più probabilità rispetto alle donne di rivelare problemi con l’uso di alcol al loro fornitore di assistenza sanitaria.

Gli stereotipi di genere in materia di predisposizione a problemi emotivi nelle donne e problemi di alcol negli uomini, sembrano rafforzare la stigmatizzazione sociale e vincolare l’aiuto alla ricerca di lungo linee stereotipati. Sono una barriera per l’identificazione accurata e trattamento del disturbo psicologico.

problemi di salute mentale legati violenza sono anche mal identificati. Le donne sono riluttanti a rivelare una storia di vittimizzazione violenta a meno che i medici chiedono direttamente.

Per una descrizione completa di riferimento di questi problema si prega di consultare il seguente documento:

  • disparità di genere nella salute mentale
    PDF, 112KB

la salute mentale delle donne: i fatti

  • Disturbi depressivi rappresentano vicino al 41,9% della disabilità da disturbi neuropsichiatrici tra le donne rispetto al 29,3% tra gli uomini.
  • Principali problemi di salute mentale degli adulti più anziani sono depressione, sindromi cerebrali organici e demenze. La maggioranza sono donne.
  • Si stima che circa l’80% dei 50 milioni di persone colpite da violenti conflitti, guerre civili, catastrofi, e lo spostamento sono donne e bambini.
  • Lifetime tasso di prevalenza della violenza contro le donne varia dal 16% al 50%.
  • Almeno una donna su cinque soffrono stupro o tentato stupro nel corso della loro vita.

Fino al 20% di coloro che frequentano l’assistenza sanitaria primaria nei paesi in via di sviluppo soffrono di ansia e / o disturbi depressivi. Nella maggior parte dei centri, questi pazienti non vengono riconosciuti e quindi non trattati. La comunicazione tra operatori sanitari e pazienti donne è estremamente autoritaria in molti paesi, rendendo la comunicazione di una donna di disagio psicologico ed emotivo difficile, e spesso stigmatizzati. Quando le donne il coraggio di rivelare i loro problemi, molti operatori sanitari tendono ad avere pregiudizi di genere che li portano a uno over-treat o sotto-trattare le donne.

  • avere sufficiente autonomia di esercitare un certo controllo in risposta ad eventi gravi.
  • l’accesso ad alcune risorse materiali che consentono la possibilità di fare scelte a fronte di eventi gravi.
  • sostegno psicologico da famiglia, amici, o operatori sanitari è fortemente protettivo.

OMS Concentriamoci nella salute mentale delle donne

  • Costruire prove sulla prevalenza e le cause dei problemi di salute mentale nelle donne, nonché sulla mediazione e fattori protettivi.
  • Promuovere l’elaborazione e l’attuazione di politiche sanitarie che soddisfano le esigenze e le preoccupazioni delle donne dall’infanzia alla vecchiaia.
  • Migliorare le competenze dei fornitori di assistenza sanitaria di base per riconoscere e trattare le conseguenze di salute mentale della violenza domestica, l’abuso sessuale e lo stress acuto e cronico nelle donne.

Link correlati

Related posts

Related posts