Un intervento di isterectomia, un intervento di isterectomia.

Un intervento di isterectomia, un intervento di isterectomia.

argomento Panoramica

Che cosa è un intervento di isterectomia?

Un intervento di isterectomia è un intervento chirurgico per eliminare l’utero di una donna, l’organo nel ventre di una donna in cui un bambino cresce durante la gravidanza. Dopo un intervento di isterectomia, non sarà in grado di rimanere incinta.

Altri organi potrebbero anche essere rimosso in caso di problemi gravi come l’endometriosi o il cancro. Tali organi comprendono cervice (la parte inferiore dell’utero che si apre nella vagina), le ovaie (ghiandole su entrambi i lati dell’utero che rilascia le uova per la gravidanza), e le tube di Falloppio (il passaggio tra l’utero e le ovaie) .

Se o non le ovaie vengono rimosse dipenderà dalla vostra età e il rischio di alcuni tipi di cancro. Ad esempio, la rimozione delle ovaie diminuisce il rischio di cancro alle ovaie e di alcuni tipi di tumore al seno. Ma se avete le ovaie rimosse prima dell’età della menopausa, si andrà in menopausa precoce, e si può essere più probabilità di ottenere la malattia di cuore o osteoporosi. Assicurati di discutere con il medico tutti i vantaggi ei rischi di togliere le ovaie.

Quali problemi ha questo intervento trattare?

Prima di scegliere di avere una isterectomia, in considerazione tutte le opzioni di trattamento. In molti casi, questa chirurgia è l’ultima risorsa dopo aver provato altri trattamenti per il problema.

Per ulteriori informazioni, vedere:

Come avviene l’intervento?

Ci sono molti modi diversi di fare un intervento chirurgico di isterectomia. Il tipo di intervento chirurgico si dispone dipende da tre fattori principali: la ragione per la chirurgia, la dimensione dell’utero e la sua posizione nel ventre, e la vostra salute generale. I tipi più comuni sono:

  • isterectomia addominale. In questo tipo, il medico fa un taglio nella pancia, sia attraverso la linea bikini o verso l’alto e verso il basso. Il medico tira fuori l’utero e la cervice. Questo tipo è più spesso quando il cancro potrebbe essere endometriosi severa presente o quando, un sacco di tessuto cicatriziale (aderenze), o un grande utero rende l’utero difficile da rimuovere.
  • isterectomia vaginale. Con questo tipo, il medico tira fuori l’utero attraverso la vagina. Lui o lei fa un piccolo taglio nella vagina al posto del ventre. Il medico non utilizzare questo metodo quando c’è una possibilità che il cancro può essere in utero, collo dell’utero, o delle ovaie. I medici utilizzano questo tipo di chirurgia solo nei casi in cui l’utero è piccolo e facile da rimuovere.
  • isterectomia laparoscopica. In questo tipo di intervento chirurgico, il medico mette un tubo luminoso (laparoscopio) attraverso piccoli tagli nella vostra pancia. Il medico può vedere i vostri organi con il campo di applicazione e inserire gli strumenti chirurgici per tagliare il tessuto che tiene il tuo utero in posizione.

Quanto tempo ci vorrà per recuperare da un intervento chirurgico?

Sentirsi meglio dopo l’intervento chirurgico richiede tempo. Si potrebbe andare a casa il giorno dell’intervento o rimanere in ospedale 1 o 2 giorni dopo. Alcune donne a rimanere fino a 4 giorni.

Quando arrivi a casa, assicurarsi che si sposta in giro, ma anche essere sicuri di non fare troppo. Si può camminare intorno alla casa e su e giù per le scale, ma prenderla con calma. Durante le prime 2 settimane, è importante per ottenere un sacco di riposo. Anche dopo che si inizia a sentire più forte, non si deve sollevare cose pesanti (qualcosa di più di 20 libbre). Inoltre, non si dovrebbe avere rapporti sessuali fino a quando il medico dice che va bene. Di solito ci vogliono da 4 a 6 settimane per tornare a una normale routine.

Domande frequenti

Conoscere isterectomia:

Perché è fatto

Nella maggior parte dei casi, l’isterectomia è un intervento chirurgico elettivo utilizzato per il trattamento non cancerosa sistema riproduttivo femminile (ginecologico) condizioni che non sono migliorate con il trattamento medico. Per le donne che non hanno piani per la gravidanza e hanno considerato e provato altre opzioni di trattamento senza successo, un intervento di isterectomia può essere una scelta ragionevole trattamento.

L’isterectomia è anche una misura potenzialmente salvavita quando viene utilizzato per smettere di gravi emorragie dopo il parto o per rimuovere il cancro cervicale o il cancro dell’endometrio (utero).

Motivi per isterectomia includono:

  • sanguinamento grave dopo il parto.
  • Heavy sanguinamento mestruale.
  • Fibromi uterini.
  • prolasso degli organi pelvici.
  • Endometriosi e adenomiosi.
  • dolore pelvico cronico (solo se causato da una condizione diagnosticata che può essere corretto con isterectomia).
  • Il cancro della cervice, dell’utero o delle ovaie.

Tipi di isterectomia

L’isterectomia è la rimozione chirurgica dell’utero di una donna. In alcuni casi, le ovaie e tube di Falloppio vengono rimossi anche durante una procedura di isterectomia. Questo si chiama un salpingo-ovariectomia.

Ci sono tre principali tipi di isterectomia:

  • isterectomia totale è la rimozione chirurgica dell’utero e della cervice. che è il più basso "collo" dell’utero che si apre nella vagina.
  • isterectomia subtotale è la rimozione dell’utero, lasciando la cervice a posto. E ‘noto anche come "sopracervicale " o "parziale " isterectomia.
  • isterectomia radicale è la rimozione di utero, cervice, ovaie, strutture che sostengono l’utero, e talvolta linfonodi. Un isterectomia radicale può essere fatto per curare l’endometriosi o il cancro dell’utero, delle ovaie, o della cervice.

Decidere se avere un intervento di isterectomia totale o subtotale può essere difficile. Questo è perché la ricerca che confronta i due è limitata e mostra solo piccole differenze. In passato, gli esperti credevano che una isterectomia subtotale problemi ridotto dopo la chirurgia e problemi di incontinenza urinaria e / o disfunzione sessuale impedito. Ma la ricerca ha dimostrato che, per determinate condizioni, un intervento di isterectomia subtotale non impedisce questi problemi meglio di un intervento di isterectomia totale fa. nota 1

Quando si considera un intervento di isterectomia, si rivolga al medico quali altri trattamenti possono essere utilizzati per la vostra condizione, quali opzioni isterectomia sono a vostra disposizione, e quanto bene isterectomia è probabile che il lavoro per voi. Se si dispone di un intervento di isterectomia, il tipo di procedura avete dipenderà dalla ragione medica per l’isterectomia, la dimensione e la posizione del tuo utero, e il tuo stato generale di salute.

procedure di isterectomia (Come l’utero è rimosso) comprendono:

  • isterectomia addominale.
  • isterectomia vaginale.
  • Laparoscopia assistita isterectomia vaginale (LAVH).
  • Laparoscopica isterectomia sopracervicale (LSH).
  • Totale isterectomia laparoscopica (TLH).

Confronto delle procedure per isterectomia

Ci sono diverse procedure isterectomia differenti, ciascuno con vantaggi e svantaggi. A seconda del motivo per considerare un intervento di isterectomia, si può avere una scelta tra due o più procedure. Per le condizioni complicate o correlati al cancro che richiedono la massima accesso e un attento esame, il medico sarà probabilmente raccomandare un intervento di isterectomia addominale.

isterectomia vaginale

Questo tipo di isterectomia avviene attraverso un’incisione (taglio) nella vagina, piuttosto che attraverso un’incisione addominale. Le ovaie e altri organi possono anche essere rimossi. isterectomia vaginale tende a causare meno dolore, e richiede meno tempo di guarigione di isterectomia addominale. Un isterectomia vaginale può essere effettuata:

  • Per rimuovere piccoli fibromi uterini.
  • Quando l’utero è di dimensioni normali o leggermente allargata.
  • Quando crescite endometriosi (impianti) non sono presenti.
  • Quando non c’è cicatrici significativo nella pelvi da precedenti interventi chirurgici.

isterectomia vaginale richiede abilità chirurgica più specializzata che un intervento di isterectomia addominale. Può rappresentare un rischio più elevato di danni ad altri organi. isterectomia vaginale non viene utilizzato quando c’è una domanda sul possibile cancro in utero, collo dell’utero, o delle ovaie.

isterectomia addominale

Questo tipo di isterectomia avviene attraverso una grande incisione addominale, dando al chirurgo la migliore accesso possibile agli organi pelvici. La cervice può essere rimosso con l’utero (isterectomia totale) o lasciato in sede (isterectomia subtotale). Le ovaie e altri organi possono anche essere rimossi. Un isterectomia addominale è in genere fatto quando:

  • L’utero è molto grande.
  • I fibromi uterini sono più grandi di 8 in. (20 cm) in tutto o situati attorno ai vasi sanguigni.
  • Il cancro dell’utero, delle ovaie, o della cervice è possibile.
  • Una crescita ovarica (di massa) è sospettato ma non può essere diagnosticata in ecografia.
  • Vi è significativo cicatrici o grave endometriosi nella zona pelvica.

Se un intervento di isterectomia è scelto per curare l’endometriosi, di solito è necessario un intervento di isterectomia addominale. Un esempio è quando crescite endometriosi (impianti) o tessuto cicatriziale (aderenze) devono essere rimossi per ripristinare la funzione di altri organi.

Laparoscopia assistita isterectomia vaginale (LAVH)

isterectomia laparoscopica è fatto con un tubo luminoso e la portata (laparoscopio) e strumenti chirurgici inseriti attraverso un’incisione vaginale e uno o più piccole incisioni addominali. Le ovaie e altri organi possono anche essere rimossi. L’utero viene rimosso attraverso la vagina. È fatta:

  • Quando fibromi uterini sono piccoli a moderata in termini di dimensioni.
  • Quando l’utero è leggermente più grande del normale.
  • Per rimuovere l’endometriosi e tessuto cicatriziale (aderenze) confinata verso l’utero, le tube di Falloppio e le ovaie.
  • Per valutare o rimuovere ovaie allo stesso tempo come isterectomia vaginale.

LAVH richiede al chirurgo di avere una formazione specialistica.

Laparoscopica isterectomia sopracervicale (LSH)

  • Per rimuovere fibromi uterini di qualsiasi dimensione.
  • Per rimuovere un utero di qualsiasi dimensione.

LSH di solito richiede più tempo per fare che isterectomia addominale o vaginale. LSH non è disponibile in alcune aree.

Totale isterectomia laparoscopica (TLH)

  • Per rimuovere fibromi uterini che sono di piccole dimensioni a moderata.
  • Quando non c’è un sacco di tessuto cicatriziale nella zona pelvica.
  • Quando non c’è una preoccupazione sul cancro nelle ovaie.

TLH richiede al chirurgo di avere una formazione speciale. Di solito ci vogliono più tempo per fare che isterectomia addominale o vaginale. Ma il recupero e la degenza in ospedale sono più brevi rispetto a isterectomia totale addominale. TLH non è disponibile in molte parti del paese.

Ci sono un certo numero di modi che isterectomie laparoscopiche sono fatti. Talvolta uno strumento chiamato morcellatori viene utilizzato per rimuovere l’utero in piccoli pezzi. Questa procedura non viene eseguita se vi è un rischio di cancro uterino perché lo strumento potrebbe causare il cancro a diffondersi ad altre parti del corpo. Parlate con il vostro medico circa i rischi con una procedura laparoscopica.

Alcuni chirurgia laparoscopica viene eseguita utilizzando una sola incisione. Questo si chiama unico sito Laparoendoscopic chirurgia (meno) o un intervento chirurgico a porta singola.

Alcuni medici offrono Chirurgia Robotica per l’isterectomia. Per questo metodo, il chirurgo controlla bracci robotici che tengono la portata e strumenti di chirurgia. La chirurgia robotica per l’isterectomia può essere un’opzione per le donne che hanno determinate condizioni. Ma di solito costa più soldi, e gli studi non hanno dimostrato che è meglio di altre procedure di isterectomia. nota 1

I rischi di isterectomia

L’isterectomia pone alcuni rischi di complicanze maggiori e minori. Ma la maggior parte delle donne non hanno complicazioni dopo un intervento di isterectomia. Gli studi dimostrano che le isterectomie vaginali hanno meno problemi e un tempo di recupero più breve di isterectomia addominale o laparoscopica. nota 1

Il rischio di problemi dopo l’intervento chirurgico può essere superiore o inferiore alla media. Questo può dipendere in parte da come sperimentato il chirurgo è.

complicazioni

Complicazioni dopo un intervento di isterectomia includono:

  • perdita di sangue pesante.
  • Vescica o lesioni intestinali.
  • coagulo di sangue al polmone.
  • Infezione.

il rischio di infezione è più basso quando il medico ti dà la medicina antibiotico al momento della chirurgia. nota 2

Altre complicazioni in corso di isterectomia includono:

  • Difficoltà a urinare. Questo è più comune dopo la rimozione dei linfonodi. ovaie, e le strutture che sostengono l’utero (isterectomia radicale).
  • La debolezza dei muscoli pelvici e legamenti che sostengono la vagina, della vescica e del retto. esercizi di Kegel possono contribuire a rafforzare i muscoli pelvici e legamenti. Ma alcune donne hanno bisogno di altri trattamenti, tra cui un ulteriore intervento chirurgico.
  • Continua gravi emorragie. Si prevede qualche sanguinamento vaginale entro 4 a 6 settimane a seguito di un intervento di isterectomia. Ma chiamare il medico se l’emorragia continua ad essere pesante.
  • Alcune donne possono sperimentare la menopausa precoce.
  • La formazione di tessuto cicatriziale (aderenze) nella zona pelvica.

Preparazione per una isterectomia

Prima di un intervento di isterectomia, si può avere:

  • Un esame fisico, durante il quale il medico vi farà delle domande sulla vostra storia medica.
  • Un esame pelvico.
  • Analisi del sangue.
  • Un elettrocardiogramma (ECG o ECG). che misura i segnali elettrici che controllano il ritmo del battito cardiaco, se siete di età superiore ai 40 o hanno il diabete o pressione alta.
  • Un incontro con il medico che farà il isterectomia. Nel corso di questo incontro, il medico spiegherà come sarà fatto l’intervento chirurgico, in cui sarà fatta la incisioni chirurgiche, e i rischi e gli esiti della chirurgia previsto. Si dovrà probabilmente ricevere istruzioni scritte su come prepararsi per un intervento chirurgico in questo momento.
  • Un incontro con un anestesista o infermiere anestesista. Durante questo incontro, si discuterà il tipo di anestetico consigliati per l’uso durante l’intervento chirurgico. Non si può incontrare con questa persona fino al giorno del tuo intervento.

Il medico può ordinare ulteriori test, sulla base di esame fisico e la storia medica. Questi test possono includere:

Consulta l’elenco di domande da porre al medico quando si stanno prendendo in considerazione l’isterectomia.

Quando chiamare un medico

Dopo un intervento di isterectomia, chiamare il medico o andare al pronto soccorso se:

  • Hai brillante sanguinamento vaginale rosso che assorbe una o più pastiglie in un’ora, o se si hanno grandi coaguli.
  • Hai maleodorante scarico dalla vagina.
  • Sei il mal di stomaco o non può mantenere i liquidi verso il basso.
  • Lei ha segni di infezione, come ad esempio:
  • Aumento del dolore, gonfiore, calore, o arrossamento.
  • striature rosse che portano dall’incisione.
  • Pus drenante dall’incisione.
  • ingrossamento dei linfonodi del collo, ascelle o inguine.
  • La febbre.
  • Lei ha il dolore che non ottiene meglio dopo si prende la medicina del dolore.
  • Hai punti sciolti, o il vostro incisione arriva aperta.
  • Si hanno segni di un coagulo di sangue, come ad esempio:
    • Dolore nel polpaccio, posteriore del ginocchio, coscia o all’inguine.
    • Rossore e gonfiore nella gamba o all’inguine.
    • Hai difficoltà di minzione e feci, soprattutto se si dispone di dolore o gonfiore nel basso ventre.
    • Hai vampate di calore, sudorazione, vampate di calore, o di un battito cardiaco veloce o martellante.
    • Il medico vi darà istruzioni specifiche dopo l’isterectomia. Assicurarsi di seguirli. Di solito, ottenendo po ‘di riposo e seguendo queste istruzioni aiuterà i problemi post-operatori diminuiscono nel corso del tempo.

      Recupero

      Recupero da un intervento di isterectomia richiede tempo. Si può andare a casa il giorno stesso o si può rimanere in ospedale per 1 o 2 giorni per la cura dopo l’intervento. Alcune donne rimanere in ospedale fino a 4 giorni.

      isterectomia addominale. Non appena si sente abbastanza forte, alzarsi e intorno come più possibile. Questo aiuta a prevenire i problemi dopo l’intervento chirurgico come coaguli di sangue, la polmonite, e dolori di gas. Durante i primi 2 o 3 settimane, è importante ottenere anche un sacco di riposo. Tenere un cuscino sopra la vostra incisione quando si tossisce o fare respiri profondi. Ciò sosterrà la pancia e ridurre il dolore.

      Sarà gradualmente in grado di aumentare le vostre attività. Per aiutare a guarire bene, evitare di sollevare più di 20 chili durante i primi 4 a 6 settimane dopo l’intervento chirurgico. Per lo stesso motivo, anche questo è un momento importante per evitare rapporto vaginale.

      Non appena si può spostare facilmente senza dolore o senza l’utilizzo di medicina del dolore narcotico, si può guidare. La guarigione completa richiede solitamente 4 a 6 settimane. Il vostro ritorno a una routine di lavoro dipenderà non solo da quanto velocemente si ottiene indietro la vostra energia e la forza, ma anche su come impegnativo vostro lavoro è.

      isterectomia vaginale o laparoscopica. Non appena si sente abbastanza forte, alzarsi e intorno come più possibile. Questo aiuta a prevenire i problemi dopo l’intervento chirurgico come coaguli di sangue, la polmonite, e dolori di gas. Quando si può spostare facilmente senza dolore, si può guidare. Per aiutare a guarire bene, evitare di sollevare più di 20 chili durante i primi 4 a 6 settimane dopo l’intervento chirurgico. Per lo stesso motivo, anche questo è un momento importante per evitare rapporto vaginale.

      Recupero da un intervento di isterectomia vaginale o laparoscopica richiede molto meno tempo di quanto da un intervento chirurgico addominale. Dopo una chirurgia laparoscopica di routine rimuovere l’utero, ma non il collo dell’utero (isterectomia laparoscopica sopracervicale, o LSH), la maggior parte delle donne sono in grado di tornare alla normale attività in 1 o 2 settimane. Circa 4 a 6 settimane dopo l’isterectomia, consultare il medico per un esame di follow-up.

      Quali sono le possibili problemi a lungo termine dopo l’isterectomia?

      la debolezza pelvica. Dopo un intervento di isterectomia, alcune donne sviluppano altri problemi fisici che sono legati alla debolezza dei muscoli pelvici e legamenti che sostengono la vagina, della vescica e del retto. esercizi di Kegel possono contribuire a rafforzare i muscoli pelvici e legamenti. Ma alcune donne hanno bisogno di altri trattamenti, tra cui un ulteriore intervento chirurgico.

      secchezza vaginale da bassi livelli di estrogeni può svilupparsi se le ovaie sono state rimosse (ovariectomia). Questo può anche sviluppare gradualmente dopo un intervento di isterectomia. Se il rapporto sessuale è doloroso a causa della secchezza vaginale:

      • Utilizzare un lubrificante vaginale, come KY Jelly o Astroglide, o un olio vegetale polinsaturi che non contiene conservanti. Se si utilizza il preservativo, usare un lubrificante a base d’acqua, piuttosto che un lubrificante a base di olio. Olio può indebolire il preservativo in modo che si rompe. Evitare vaselina (ad esempio, vaselina) come lubrificante, perché aumenta il rischio di irritazione vaginale e infezioni.
      • Utilizzare un basso dosaggio di estrogeni vaginale crema, anello, o tablet, che invertirà secchezza vaginale e irritazione che colpisce solo la zona vaginale. Se si hanno altri sintomi della menopausa, si rivolga al medico di terapia sistemica di estrogeni (ET) e altre opzioni di trattamento. Per ulteriori informazioni sul trattamento, vedere l’argomento menopausa e perimenopausa.

      L’isterectomia e ovariectomia: devo usare estrogeni Therapy (ET)?

      Dolore durante i rapporti sessuali può verificarsi se la vagina è stata accorciata durante il vostro intervento di isterectomia. Modifica delle posizioni possono contribuire a rendere il rapporto meno doloroso. Parlate con il vostro medico se avete qualche difficoltà durante il rapporto sessuale dopo un intervento di isterectomia.

      Come mi sentirò emotivamente dopo la mia isterectomia?

      È normale avere varie preoccupazioni di fronte alla possibilità di avere una isterectomia. le emozioni di una donna sono spesso basate sulle sue convinzioni circa l’importanza del suo utero, le sue paure per la sua salute o rapporti personali dopo un intervento di isterectomia, e le preoccupazioni circa la fruizione di attività sessuali dopo l’intervento chirurgico. Se state pensando di un intervento di isterectomia, parlare con il medico circa le vostre paure e le ansie specifiche riguardanti l’intervento chirurgico.

      Cosa a cui pensare

      Il medico può suggerire altri trattamenti prima di consigliare un intervento di isterectomia. Se state pensando di un intervento di isterectomia e volete maggiori informazioni su altri trattamenti o interventi chirurgici, parlare con il medico. Chiedi sui rischi e benefici di ogni opzione. Prendere in considerazione sia i rischi ei benefici di tutti i trattamenti a breve ea lungo termine.

      L’isterectomia è un trattamento necessario ed efficace per il cancro degli organi pelvici, una grave infezione dell’utero, o sanguinamento incontrollabile.

      A seguito di isterectomia, non sarà in grado di rimanere incinta. Se si dispone di piani per una futura gravidanza, isterectomia non è un’opzione di trattamento appropriato per condizioni come fibromi uterini, endometriosi, o prolasso degli organi pelvici. Parlate con il vostro medico di altri trattamenti.

      L’isterectomia non è usato per prevenire la gravidanza. Ci sono molti metodi di controllo delle nascite che sono sicuri ed efficaci. Se non si è sicuri di quale metodo è migliore per voi, parlare con il medico circa le vostre opzioni.

      terapia estrogenica (ET)

      Le donne che hanno inizio, improvviso la menopausa dopo intervento di isterectomia di solito sono invitati a utilizzare la terapia estrogenica (ET) per la protezione contro la perdita ossea. I livelli bassi di estrogeni della menopausa causa assottigliamento delle ossa. Rispetto alle donne che non assumono terapia ormonale, le donne che assumono ET hanno meno fratture dell’anca (segno di effetto osso proteggendo di estrogeni). nota 3

      Per ulteriori informazioni, vedere:

      Altri siti per ottenere aiuto

      organizzazioni

      Commissione femminile Health Initiative Steering (2004). Effetti di estrogeni equini coniugati in donne in postmenopausa con isterectomia. JAMA, 291 (14): 1701-1712.

      Queste informazioni non sostituiscono la consulenza di un medico. Healthwise, Incorporated, declina qualsiasi garanzia o responsabilità per l’uso di queste informazioni. L’utilizzo di queste informazioni significa che l’utente accetta le Condizioni di utilizzo. Scopri come sviluppiamo i nostri contenuti.

      Per ulteriori informazioni su Healthwise, visitare Healthwise.org.

      © 1995-2016 Healthwise, Incorporated. Healthwise, Healthwise per ogni decisione di salute, e il logo sono marchi di Healthwise Healthwise, Incorporated.

      La selezione di questi link vi porterà lontano da Cigna.com. Cigna non controlla il contenuto o link ai siti collegati. Dettagli

      Cigna. Tutti i diritti riservati.

      • Informazioni sui certificati SSL

      Clicca qui per
      vota questa pagina

      Related posts

      • Un intervento di isterectomia, un intervento di isterectomia.

        Isterectomia Definizione L’isterectomia è la rimozione chirurgica dell’utero. In un intervento di isterectomia totale, l’utero e la cervice vengono rimossi. In alcuni casi, le tube di Falloppio e le ovaie sono …

      • 4 tipi di procedura di isterectomia, tempo di recupero e le alternative, alternative alla isterectomia.

        Isterectomia è una procedura chirurgica comune dove vengono rimossi dell’utero o tutti gli organi riproduttivi femminili e tessuti di sostegno. L’isterectomia è usato per combattere diverse condizioni e …

      • Dolore addominale dopo isterectomia

        Un intervento di isterectomia è un intervento chirurgico per rimuovere l’utero di una donna. Esso può essere fatto attraverso un’incisione (taglio) sia addominale (pancia) o la vagina. Il medico vi aiuterà a decidere quale tipo di …

      • Il mal di schiena dopo l’isterectomia, dolore alla schiena dopo l’isterectomia.

        Un intervento di isterectomia è un intervento chirurgico per rimuovere l’utero di una donna (noto anche come il grembo materno). L’utero è dove un bambino cresce quando una donna è incinta. Durante l’intervento l’intero utero è di solito …

      • Dolore addominale dopo isterectomia

        Suzanne R Trupin, MD Melissa Conrad St ppler, sindrome premestruale MD Pictures (PMS) Slideshow Prendere la menopausa Quiz Che cosa sta causando il dolore pelvico Slideshow Pictures totale addominale …

      • Si può avere ancora anni crampi dopo aver avuto un intervento di isterectomia, crampi dolore dopo isterectomia.

        Joyce Galloway Parker Che cosa si potrebbe avere è il dolore da tessuto cicatriziale, che può sentire come crampi. Ogni volta che si dispone di un intervento chirurgico addominale c’è sempre una buona possibilità di tessuto cicatriziale …

      Related posts